Il procedimento per convalida di sfratto.

Verifica disponibilità
Codice Prodotto
000562204
 
Anno di edizione
2003
Pagine
XVIII - 402
ISBN
9788814103391
Disponibilità
volume fuori catalogo
Area di interesse
Materia
Processo civile
Professione
Prezzo speciale 25,65 € Prezzo normale 27,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'esigenza di chi si rivolge alla Giustizia di poter realizzare coattivamente il proprio diritto è stata preoccupazione costante dell'ordinamento. Il legislatore del 1940, in particolare, disegna i procedimenti dichiaratamente "sommari", "d'ingiunzione" e "per convalida di sfratto", ottativamente destinati a risolvere in tempi brevi vicende non complesse concernenti il pagamento di somme di danaro e il rilascio del bene concesso in locazione, sulla base di una iniziativa abbastanza semplice e lineare del "creditore" destinata ad acquisire vis executiva a fronte dell'inerzia di controparte, configurata in varia maniera. Il giudizio ordinario, con le sue cadenze e i suoi ritmi resta affidato all'iniziativa della parte intimata che reputi di avere ragioni da far valere a fronte della pretesa azionata sommariamente ex adverso. L'interpretazione teorica e pratica del procedimento per convalida di sfratto ha colto questi intendimenti e, nel suo divenire, ha indicato i percorsi per realizzarne le finalità, esaltandone taluni momenti e intuendone più ampie prospettive. L'affermazione della permanente efficacia esecutiva dell'ordinanza di rilascio anche in caso di estinzione del giudizio di merito sottolinea, ad esempio, l'esigenza di stabilità del provvedimento anticipatorio di condanna, esigenza che troverà esplicita soddisfazione nel recente decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 5 con riguardo a taluno dei procedimenti in materia di diritto societario. Il procedimento per convalida di sfratto indica percorsi imprevisti e, nell'ambito degli Itinerari nel processo civile in un momento ricco di pulsioni ordinamentali e di fermenti innovativi, induce a una lettura dal "di dentro" della giurisprudenza. Gli strumenti culturali e operativi adoperati per cogliere, nella ricerca, anche situazioni inusuali e fare da guida nei passaggi più disagevoli, indicano gli accorgimenti per superare gli ostacoli disseminati lungo il percorso.
Direttore Collana: Lazzaro Fortunato

Prodotti correlati