Il principio di sovranita' permanente dei popoli sulle risorse naturali tra vecchie e nuove violazioni.

Disponibile
Codice Prodotto
000627872
 
Anno di edizione
2009
Pagine
XXII - 314
ISBN
9788814146848
Materia
Costituzionale, Internazionale pubblico e privato, Comparato e degli stati esteri
33,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il diritto dei popoli ad esercitare la sovranità sulle risorse naturali è stato elaborato dalle Nazioni Unite quale corollario del più generale diritto all'autodeterminazione, prima affermato nelle Dichiarazioni dell'Assemblea generale poi codificato nell'art.1 di ambedue i Patti sui diritti dell'uomo del 1966, a sottolineare la duplicità degli aspetti politici ed economici che tale diritto comporta. Il testo contribuisce a colmare una lacuna dottrinaria nella, sia pur ampia, trattazione del più generale tema della autodeterminazione dei popoli, approfondendone uno specifico corollario, quello, appunto, della sovranità sulle risorse naturali. Lo studio è condotto con accuratezza e sistematicità, ampiamente documentato e ricco di spunti di originalità, adeguatamente motivati. Il volume è completato da una ricca bibliografia di riferimento ed approfondimento.

Prodotti correlati