Il lavoro prima dei 18 anni: la prospettiva lavoristica

Disponibile
Codice Prodotto
024188978
 
Anno di edizione
2014
Pagine
X - 214
ISBN
9788814183409
Area di interesse
Professione
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale
22,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera affronta, attraverso un'analisi puntuale, le principali problematiche connesse al lavoro dei giovani, che non abbiano raggiunto la maggiore età. Il volume rappresenta in qualche modo un unicum rispetto al tema trattato e ha l'intento di approfondire la questione delicata del tema 'lavoro', intesa nell'accezione positiva, connessa ai diritti dei giovani sanciti costituzionalmente. Dopo un¿attenta ricostruzione del concetto di capacità speciale di agire, l¿autore si sofferma sui contratti di lavoro per i giovani, come l¿apprendistato e/o l'utilizzo dei buoni lavoro, prestando la dovuta cura all'analisi del concetto di formazione, di alternanza scuola lavoro, di tirocinio. Inoltre, viene data voce anche ai concetti di responsabilità sociale di impresa e alla garanzia per i giovani, da intendersi quali strumenti atti a promuovere l'occupazione. In prospettiva comparata e con un approccio critico, non viene dimenticata l'analisi delle principali fonti internazionali in tema di diritto del lavoro; viene infatti proposto il confronto con il contesto inglese, per molti casi simile a quello italiano, sebbene più snello e reattivo alle richieste dei giovani.

Prodotti correlati