La partecipazione aggregata alle gare e l'avvalimento

Disponibile
Codice Prodotto
024189023
 
Anno di edizione
2015
Pagine
XIV - 258
ISBN
9788814189166
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo, Processo amministrativo
28,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il fenomeno della cooperazione tra imprese per la partecipazione alle procedure di affidamento dei contratti di appalto pubblico e per la loro esecuzione si basa sulla volontà di un operatore economico di partecipare ad un affare nonostante non possieda la particolare capacità tecnica o economica richiesta, oppure qualora non ritenga conveniente eseguire da solo un'opera o un servizio di considerevoli dimensioni. Il volume illustra, quindi, le modalità attraverso le quali è possibile dar vita a forme di aggregazione tra le imprese che vogliono diventare controparte contrattuale della Pubblica Amministrazione, per integrare capacità e competenze funzionali al perseguimento dell'obiettivo economico individuato. L'elaborato si sviluppa seguendo la classificazione dei soggetti che possono partecipare alle procedure di affidamento dei pubblici appalti di cui all'art. 34 del d.lgs. n. 163/2006 e analizzando le varie forme di aggregazione tra imprese; si passa, poi, all'esame dell'avvalimento, quale forma di cooperazione tra imprese. Nel corso dell'analisi viene dato ampio rilievo alle più recenti pronunce del Consiglio di Stato e agli orientamenti dell'AVCP che negli ultimi tempi hanno inciso, in particolare, sulla partecipazione alle gare dei raggruppamenti temporanei di imprese e sull'avvalimento.

Prodotti correlati