Il mercato dei servizi in Europa.

Tra misure pro-competitive e vincoli interni

Non Disponibile
Codice Prodotto
024189684
 
A cura di
Anno di edizione
2014
Pagine
XVI - 204
ISBN
9788814183591
Professione
Materia
Comunita' europee e unione europea, Economia e aziende
21,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume raccoglie saggi accomunati dallo studio della vicenda della liberalizzazione dei servizi nel mercato dell'Unione europea. Si tratta di un tema in continua evoluzione e dalle caratteristiche ancora incerte rispetto al quadro normativo per esso predisposto dall'ordinamento comunitario: lo studio viene rivolto ad alcuni dei molteplici settori investiti da tale processo - ed anche ad alcuni esclusi, ma pur sempre qualificabili come servizi - evidenziando in quale misura siano in atto sforzi per trasformare in veri mercati i settori considerati, e quanto vincolanti siano ancora una molteplicità di questioni problematiche e di resistenze, connesse principalmente ai contesti nazionali, che a ciò si oppongono. Gli ambiti indagati sono tra loro assai differenziati: il settore della distribuzione farmaceutica, quello dei servizi di natura culturale, l¿area delle prestazioni professionali, il comparto energetico e il nascente fenomeno dei servizi digitali sono evidentemente contesti contraddistinti da logiche e problematiche assai specifiche che tuttavia, nella visuale europea, sono destinate alla medesima prospettiva di apertura alla dimensione del mercato e della libera circolazione. E soggetti ad un comune regime di tutela per quanto riguarda le posizioni giuridiche degli utenti e dei consumatori. I contributi vanno ad aggiungere un tassello significativo ed originale alla letteratura in materia dei servizi in Europa, distinguendosi per la particolare attenzione nei confronti del passaggio ancora incompiuto e faticoso verso la logica della concorrenza e verso una circolazione che incontri sempre meno ostacoli.

Prodotti correlati