Lo scioglimento del rapporto coniugale dopo le riforme.

Divorzio breve e negoziazione assistita

Disponibile
Codice Prodotto
024190807
 
Anno di edizione
2016
Pagine
XII - 348
ISBN
9788814208768
Area di interesse
Professione
Materia
Persone: famiglia e minori
32,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume analizza il procedimento di separazione e divorzio e le problematiche legate alla crisi coniugale, con particolare attenzione alle esigenze di tutela della prole, al mantenimento del coniuge e al regime patrimoniale scelto in pendenza di matrimonio. In particolare, vengono approfondite le novità normative intervenute in materia, quali: la negoziazione assistita (introdotta dal d.l. 132/2014) e l'inedita competenza attribuita all'ufficiale di stato civile, evidenziandone gli auspicabili effetti deflattivi e le ricadute pratiche per i procedimenti di separazione e divorzio già pendenti, nonchè i benefici fiscali previsti dalla recente l. n. 208/2015 (c.d. Legge di stabilità 2016) e dal D.m Giustizia 23 dicembre 2015 che ne indica le modalità di accesso. L'opera esamina altresì l'istituto del cd. divorzio breve (l. n. 55/2015), sottolineandone la portata innovativa amplificata proprio dal coordinamento con gli strumenti alternativi alla procedura giurisdizionale. Infine, vengono trattate le questioni giuridicamente più rilevanti successive alla pronuncia di divorzio ed i profili di diritto comparato ed internazionalprivatistico, nonchè i regimi europei in materia di divorzio, approfondendone gli aspetti patrimoniali, per cogliere le principali differenze, per presupposti, rito e tempistica, con il divorzio italiano.

Prodotti correlati