CENTRALE RISCHI E PROVVEDIMENTI D'URGENZA

Disponibile
Codice Prodotto
024191324
 
Anno di edizione
2015
Pagine
XII - 372
ISBN
9788814209406
Area di interesse
Professione
Materia
Civile
35,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La sofferenza bancaria indica una "crisi" di liquidità per il cliente e la sua segnalazione genera effetti pregiudizievoli per chi la subisce. Per tale ragione la Banca centrale e il CIRC hanno dato istruzioni e direttive affinché tale segnalazione avvenga solo dopo una valutazione, da parte dell'intermediario, riferibile alla complessiva situazione finanziaria del cliente, dovendo risultare da una condizione patrimoniale deficitaria caratterizzata da difficoltà economiche gravi e non transitorie. Il volume, ricostruendo puntualmente l'istituto, focalizza l'attenzione sugli effetti negativi generati da segnalazioni illegittime e ponendo in luce le relative violazioni che possono riguardare il rapporto contrattuale banca/cliente. L'opera analizza, quindi, i profili di responsabilità dell'operatore finanziario: aquiliana, per fatto illecito in materia di trattamento di dati personali e contrattuale. Viene esaminato, inoltre, l'aspetto relativo alla tutela del cliente, con particolare riguardo ai profili processuali, al danno (patrimoniale, da perdita di chance, morale) e alla prova. Infine, viene scandagliato l'ambito della tutela attraverso il mezzo dell'urgenza e le condizioni che decretano la concessione della relativa misura, soffermandosi anche sulla posizione occupata da Bankitalia.

Prodotti correlati