Produzione e traffico di sostanze stupefacenti

Il nuovo assetto del reato e le implicazioni processuali e sostanziali

Non Disponibile
Codice Prodotto
024191326
 
Anno di edizione
2015
Pagine
XII - 324
ISBN
9788814203756
Area di interesse
Professione
Materia
Penale, Processo penale
27,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume analizza con un taglio pratico i caratteri del delitto previsto dall'art. 73 del Testo Unico sugli Stupefacenti, alla luce delle rilevanti modifiche venutesi a determinare per effetto della sentenza n. 32/2014 della Corte Costituzionale e degli interventi legislativi successivi. Particolare attenzione è prestata ai numerosi aspetti oggetto della più recente elaborazione dottrinale e giurisprudenziale: dal concorso di persone nel reato al concorso di reati, dal fatto di lieve entità alla circostanza aggravante dell'ingente quantità, dalla coltivazione al consumo di gruppo, fino alla valutazione delle ripercussioni di istituti di recentissima applicazione quali la messa alla prova e la particolare tenuità del fatto. I rilievi della più recente dottrina, le argomentazioni della giurisprudenza di legittimità (sono analizzate circa 200 sentenze emesse dalla Suprema Corte tra il 2014 ed il 2015) ed i principi di diritto affermati dalle Sezioni Unite (da ultimo all'esito dell'udienza del 26 febbraio 2015) diventano gli strumenti attraverso i quali individuare le norme applicabili ai procedimenti pendenti, verificare l'incidenza del nuovo assetto del reato sulle misure cautelari, esplorare i nuovi confini dei poteri riconosciuti al giudice dell'esecuzione, accertare la continuità delle incriminazioni in riferimento ai medicinali ed alle sostanze ritabellate.

Prodotti correlati