Nel cantiere dei nuovi appalti pubblici

Semplificazione, efficienza, concorrenza, anticorruzione Presentazione di Riccardo Nencini e Michele Corradino. Introduzione di Alessandro Pajno

Disponibile
Codice Prodotto
024193330
 
Anno di edizione
2015
Pagine
XXIII - 286
ISBN
9788814208683
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo, Processo amministrativo
25,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Troppo spesso oggi gli appalti pubblici sono associati agli scandali, agli sprechi, alla corruzione. Dopo l'approvazione della legge delega al governo, con i principi votati dal parlamento, si è intensificato il lavoro tecnico per la scrittura dei decreti delegati di recepimento. Il recepimento delle nuove direttive europee sui contratti pubblici può rappresentare un'occasione decisiva per riformare in modo profondo il settore degli appalti e delle concessioni in Italia. Nella "Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva" il contributo degli appalti pubblici è ritenuto essenziale. Saprà l'Italia approfittarne per risolvere i suoi nodi storici, intricati in quel groviglio di leggi che già Massimo Severo Giannini definì "enigmistica giuridica"? Molte norme ma scarsa legalità, troppe stazioni appaltanti inefficienti, modesta attenzione per la qualità dei progetti, massimi ribassi e massimi aumenti dei costi in corso di opera, gare opache, scarsa efficienza dei controlli pubblici, partenariato pubblico-privato da migliorare, contenzioso giurisdizionale da contenere ... Naturalmente ci sono anche i punti di forza, le reti di Alta Velocità realizzate, il lavoro dell'Anac, le recenti norme su project bond e "sblocca cantieri", ma occorre non perdere il treno delle direttive europee per realizzare i cambiamenti necessari. Dopo l'approvazione della legge delega al governo, con i principi votati dal parlamento, si è intensificato il lavoro tecnico per la scrittura dei decreti delegati di recepimento. Il libro ci conduce nei meandri di questo "cantiere", tra percorsi obbligati, innovazioni possibili, complessità, testi provvisori, materiali di una grande riforma economica e civile che merita il contributo migliore del Paese.

Prodotti correlati