Rito cautelare e misure estravaganti nel codice civile e nelle leggi speciali

Disponibile
Codice Prodotto
024194077
 
Anno di edizione
2017
Pagine
X - 246
ISBN
9788814218224
Area di interesse
Materia
Processo civile
25,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La materia cautelare è da sempre considerata essenziale per una tutela effettiva dei diritti, perché è rilevante, a discapito del titolare del diritto leso, l'arco di tempo che separa l'insorgenza del bisogno di tutela dall'adozione del provvedimento dettato in funzione del pieno soddisfacimento di quel diritto. Ogni avvocato sa bene quanto sia importante impedire che il decorso del tempo abbia a incidere oltre il livello di guardia, tanto da far deflettere l'interesse stesso alla tutela giurisdizionale. In questa prospettiva, comprendere e conoscere l'atteggiarsi delle forme di tutela cautelare - provvisoria, strumentale ma pur sempre immediata -, per il tempo occorrente al dispiegarsi della tutela ordinaria, risponde a una necessità ineludibile, avvertita come tale in ogni plesso dell'ordinamento: più è mobile il livello della legislazione, tanto maggiore è l'esigenza di selezionare le regole cautelari valevoli nei suoi distinti ambiti, spesso articolati in modo peculiare quanto a esigenze e a obiettivi. Il volume intende offrire agli operatori del diritto una visione per quanto possibile completa dell'atteggiarsi delle forme di tutela cautelare nei più attuali contesti: quello civile, quello commerciale, quello industriale e quello tributario. Intende cioè guardare alla tutela cautelare da un angolo visuale di notevole rilevanza pratica ma di difficile riscontro nella manualistica, qual è quello delle misure che, foranee al codice di rito, possono essere definite come estravaganti.

Prodotti correlati