La falsità nel diritto penale societario

L'individuazione dei soggetti responsabili tra criticità e rimedi

Disponibile
Codice Prodotto
024195264
 
Anno di edizione
2016
Pagine
XIV - 338
ISBN
9788814214004
Materia
Societa', Penale
35,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume fornisce un quadro completo, critico ed approfondito, dei reati societari in materia di falsità alla luce dei più recenti interventi legislativi e giurisprudenziali. La particolare utilità dell'opera si costata nel fatto che la disamina delle singole fattispecie è preceduta da puntuali considerazioni in ordine ai criteri di individuazione dei soggetti responsabili dei reati commessi nello svolgimento delle attività di impresa. Il volume è aggiornato alla legge 27 maggio 2015, n. 69, cui si deve l'attuale formulazione delle fattispecie di false comunicazioni sociali (sulla quale, peraltro, si sono già pronunciate le Sezioni unite, affermando la rilevanza penale del falso c.d. "valutativo"), al d.lgs. 15 gennaio 2016, n. 8 avente ad oggetto la depenalizzazione, fra gli altri, degli illeciti puniti con la sola pena pecuniaria incidente sull'impedito controllo "interno", nonché all'importante d.lgs. 17 luglio 2016, n. 135, che rivisita la disciplina in materia di revisione legale dei conti, incidendo in maniera significativa anche sulle fattispecie di falsità nelle relazioni o nelle comunicazioni dei responsabili della revisione legale e di impedito controllo "esterno". La vastità degli argomenti trattati, l'approfondimento scientifico e dottrinale e il taglio giurisprudenziale-operativo fanno del volume uno strumento di lavoro prezioso, quanto necessario, non solo per gli operatori e studiosi del diritto ma anche per i componenti degli organi di amministrazione e controllo delle società.

Prodotti correlati