Le cause di giustificazione nella responsabilità per illecito

Disponibile
Codice Prodotto
024196138
 
Anno di edizione
2017
Pagine
XVI - 594
ISBN
9788814218583
Materia
Responsabilita' civile e assicurazioni
65,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Un ladro entra in un abitazione privata e l'inquilino della medesima lo uccide; un giornale satirico fa della facile ironia relativamente ad una tragedia umanitaria; un chirurgo danneggia la salute del proprio paziente; un giornalista narra la vicenda giudiziaria e/o familiare di una persona, così esponendola al pubblico ludibrio; due rapinatori, subito dopo il colpo compiuto in un'agenzia di una banca, scappano a bordo di un'autovettura ed un agente, esplodendo alcuni colpi di pistola, li ferisce, impedendone, così la fuga; un superiore gerarchico ordina ad un agente di partecipare all'altrui attività criminosa, per farla fallire e farne arrestare gli autori; un calciatore, in un'azione di gioco, al fine d'interrompere l'azione avviata da un avversario - il quale, nei minuti conclusivi dell¿incontro, impossessatosi del pallone, origina un veloce contropiede -, attinge, con eccessiva violenza, con un calcio la gamba dell'avversario, causandogli lesioni gravi; un chirurgo asporta ad una paziente una massa tumorale benigna ma, dopo l'operazione (pur coronata da successo), la paziente resta gravemente invalida; un cronista pubblica sulla stampa un articolo evidenziando come alcuni incarichi dirigenziali vengano ottenuti soltanto in ragione dello schieramento politico, anziché per meriti e capacità professionali; una rivista pubblica una vignetta satirica nella quale, consapevolmente, vengono accentuati ed alterati i tratti somatici, morali e comportamentali di un noto politico. In tutte le vicende testé esposte, la persona danneggiata potrebbe, apparentemente, richiedere al danneggiante un "risarcimento": come reagisce l¿ordinamento giuridico nei confronti di tale eventuale richiesta?

Prodotti correlati