Ierocrazia

Religione e istituzioni Dalla Roma arcaica al regno longobardo

Disponibile
Codice Prodotto
024196995
 
Anno di edizione
2016
Pagine
VI - 396
ISBN
9788814216411
Area di interesse
Professione
Materia
Storia del diritto
39,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume propone una ricostruzione di quel tratto caratteristico della civiltà romano-ellenistica ch'è dato dalla connessione fra la religio e la dimensione della politica e del diritto. Definita l¿indole politica dell¿esperienza religiosa nei secoli che vanno dalla protostoria romana fino all¿età giulio-claudia, è quindi affrontato il problematico momento della transizione dall'impero pagano all¿impero cristiano, attraverso un¿analisi che rivela la continuità di concetti, strutture e istituzioni nell'intreccio del publicum con il sacro: particolare attenzione è posta sulla figura di Costantino, sull'intolleranza religiosa e sui rapporti fra imperium e sacerdotium fino al principio del VI secolo. Sullo sfondo della medesima cultura religiosa e giuridica è infine collocato il regno longobardo, quel tardivo beneficiario dell'eredità di Roma che qui appare nondimeno espressione delle medesime linee di continuità istituzionale rispetto al passato romano-ellenistico.

Prodotti correlati