I sentimenti nelle leggi

Disponibile
Codice Prodotto
024198145
 
Anno di edizione
2017
Pagine
XIV - 98
ISBN
9788814219139
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo
12,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Si è spesso affermato, anche da parte dei autorevole dottrina e giurisprudenza, che i sentimenti appartengono ad una dimensione diversa da quella delle regole giuridiche. Ma non è così. I sentimenti, quando sono inseriti o richiamati nelle leggi, fanno parte delle regole normative e devono essere interpretati ed applicati secondo le regole giuridiche. È evidente la difficoltà di quest'operazione, ma la forza di gravità giuridica domina tutto ciò che entra nella dimensione del diritto, e stabilisce un cerchio fatale dal quale non si può uscire.

Prodotti correlati