La codificazione e il diritto nella Chiesa

Disponibile
Codice Prodotto
024199412
 
Anno di edizione
2017
Pagine
XII - 308
ISBN
9788814221606
Area di interesse
Professione
Materia
Canonico ed ecclesiastico
32,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume raccoglie gli atti del Convegno tenutosi a marzo del 2017 nella Facoltà di diritto canonico della Pontificia Università della Santa Croce. In occasione del centenario della prima codificazione Fantappié, Baura, Gómez-Iglesias, Condorelli, Sol, Doria, Álvarez de las Asturias, Arrieta e Lo Castro si sono interrogati sulla portata storica della decisione di dare un ordine sistematico alla legislazione ecclesiastica; su quali siano state le ricadute di tale opzione sul contenuto e sulla modalità della normativa canonica; sulla continuità o meno con la tradizione; sul metodo della scienza canonistica e il suo insegnamento; sulla maniera di applicare la giustizia nella Chiesa e, in definitiva, sulla realtà odierna del diritto canonico codificato. Nella prima parte del libro si esamina il fenomeno codificatorio nella Chiesa, cercando di comprendere la cesura operata mediante la promulgazione del primo Codice, il grado di assunzione degli ideali codificatori e l'impatto del primo Codice nella dottrina e nella prassi canonica. Nella seconda parte si analizza invece lo stato attuale del diritto codificato della Chiesa: i presupposti conciliari, il contesto culturale giuridico, lo sviluppo normativo extracodiciale e la posizione della scienza canonica dinanzi a questo sistema."

Prodotti correlati