Giusto processo e ragionevole durata

Disponibile
Codice Prodotto
024200793
 
Anno di edizione
2018
Pagine
XII - 228
ISBN
9788814225154
Area di interesse
Professione
Materia
Processo civile
Prezzo speciale 21,85 € Prezzo normale 23,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il principio di ragionevole durata è alla base dell'evoluzione del processo civile degli ultimi anni, sia sul piano dell'introduzione di molte riforme legislative, sia su quello dell'opera giurisprudenziale di rilettura degli istituti cardine del processo. L'art. 111 Cost. prescrive la durata ragionevole, imponendo al legislatore e all'interprete un bilanciamento con altri principi fondamentali, quali il diritto di contraddittorio, senza di cui non sarebbe assicurato il processo giusto. Il processo non può essere giusto se non è garantita la ragionevole durata, e la ragionevole durata non può compromettere i diritti e i principi che rendono giusto il processo. È fondamentale individuare strumenti di cooperazione tra giudice e parti processuali per il perseguimento dell'obbiettivo sia della ragionevole durata sia del processo giusto.

Prodotti correlati