Il linguaggio del processo

Disponibile
Codice Prodotto
024202099
 
Anno di edizione
2018
Pagine
XXII - 234
ISBN
9788814227684
Area di interesse
Professione
Materia
Civile
23,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'uso della parola e delle forme del linguaggio è sempre stato connaturato al diritto, tanto che proprio dall'incontro tra diritto e parola nasce il termine "giurisdizione" (iursidictio). L'opera esplora il ruolo della parola e del linguaggio nell'ambito processuale. Si analizzano pertanto discipline e regole che, anche indirettamente, rafforzano ed estremizzano le forme del giudizio e altre che, al contrario, tendono alla loro semplificazione. Sempre in relazione alle forme, si esaminano istituti ormai desueti (il giuramento) e altri che contraddistinguono l'alternativa al processo ordinario (gli ADR), ci si interroga sulle sfide di un imminente futuro (l'Intelligenza Artificiale) e si indaga sulle "forme delle forme", le molteplici sfumature che le parole possono assumere in relazione al processo.

Prodotti correlati