Il ruolo del notaio nelle disposizioni sul fine e sul dopo vita

Disponibile
Codice Prodotto
024204550
 
Autore
Anno di edizione
2019
Pagine
X - 272
ISBN
9788828813354
Area di interesse
Professione
Materia
Successioni e donazioni
28,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La legge n. 219/2017 sul testamento biologico, dopo quella sulle unioni civili del 2016, è una "legge di civiltà" che affronta non solo il tema centrale del biotestamento, ma anche, coraggiosamente, moltissimi profili ad esso connessi. Questa opera ne affronta gli aspetti principali, occupandosi in special modo della capacità di intendere e volere, dell'interdizione e dell'inabilitazione, dell'amministratore di sostegno, della donazione degli organi da persone decedute e viventi, della successione testamentaria, del divieto di patti successori, il tutto supportato dalle più recenti sentenze della Cassazione, da tavole esplicative e da altre fonti primarie. Infine, particolare attenzione è posta al ruolo del notaio nella costruzione di una DAT "di valore", in quanto solo una preparazione specifica e un'attenta considerazione degli aspetti anche medici potrà dare al fruitore la certezza di una DAT realizzata tenendo conto del suo effettivo volere e al notaio la consapevolezza di essersi riappropriato della centralità del suo ruolo.
Autore: Rossi Enzo

Prodotti correlati