LA RINUNZIA ALL'EREDITA'

Artt. 519-527 c.c. Seconda edizione

Disponibile
Codice Prodotto
024205525
 
Anno di edizione
2020
Pagine
XX - 318
ISBN
9788828809616
Area di interesse
Materia
Civile, Successioni e donazioni
40,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume contiene un ampio ed approfondito commento alle disposizioni del codice civile in materia di rinunzia all'eredità ponendo in evidenza i problemi che le disposizioni contemplate agli artt. 519-527 c.c. sollevano all'interprete. In relazione ad ogni articolo vengono così esposte e valutate le questioni principali e le soluzioni ermeneutiche proposte nel testo maturano dopo una attenta analisi critica della dottrina e della giurisprudenza. In particolare, ci si sofferma, sull'atto di rinunzia all'eredità, con particolare attenzione alla forma dello stesso, sulla prescrivibilità del diritto di rinunziare, sulla trascrivibilità dell'atto di rinunzia e sull'applicabilità dell'art. 519 c.c. anche in relazione alla rinunzia al legato. Si individuano, poi, i casi di nullità dell'atto rinunciativo, di revoca, di impugnazione e di simulazione dello stesso e si valuta altresì l'ammissibilità dell'apposizione di un modus all'atto di rinunzia nonché la validità di una rinunzia limitata ad un solo titolo successorio ed il contenuto della rinunzia fatta solo per parte.
Direttore Collana: Giulio Ponzanelli

Prodotti correlati