La responsabilità sanitaria

Quindici anni di esegesi dottrinaria e giurisprudenziale

Disponibile
Codice Prodotto
024206764
 
Anno di edizione
2019
Pagine
XXVI - 86
ISBN
9788828813125
Area di interesse
Professione
Materia
Sanita'
11,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

I contenuti del volume costituiscono l'essudato della più recente meditazione giurisprudenziale della Suprema Corte di Cassazione in materia di Responsabilità Sanitaria, in sede civile e penale, alla luce della nuova normativa di riferimento di cui alla L. n. 24/2017. Il testo normativo di riferimento rappresenta un virtuoso impulso innovatore focalizzato sulla selezione e codificazione di raccomandazioni volte a regolare - in modo aggiornato, uniforme ed affidabile - l'esercizio dell'ars medica, ancorando il giudizio di responsabilità penale e civile a regolativi precostituiti, con indubbi vantaggi in termini di determinatezza delle regole e prevedibilità dei giudizi. L¿opera rappresenta un¿attenta disamina logico argomentativa di semplice intuizione, allineata ai più importanti principi di diritto sanciti dalla Suprema Corte di Cassazione nel tempo e lungo un periodo di quindici anni di evoluzione dottrinaria e giurisprudenziale, nella quale il punto di partenza deve intendersi il rapporto fiduciario tra il cittadino ed il diritto al vita ed alla salute. Posizione di garanzia, principio di affidamento, vincoli protettivi per il paziente e pretese di controllo, sono alla base del rapporto medico/paziente/struttura sanitaria contenuto nella disamina dei temi trattati dai più autorevoli conoscitori, in campo giuridico e medico-legale, in materia.

Prodotti correlati