Tecniche e strategie difensive nel processo civile tra storia e attualità

Non Disponibile
Codice Prodotto
024207001
 
Anno di edizione
2020
Pagine
368
ISBN
9788828813446
Area di interesse
Professione
Materia
Civile
36,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Negli ultimi decenni, di tensione tra diritto legislativo e giurisprudenziale, vigente e vivente, rinasce anche l'attenzione al diritto dei giureconsulti. Ma ancora latita la memoria di un diritto degli avvocati. A questa dimenticanza rimedia il presente libro. Che vi provvede attraverso una ideale divisione in due parti. Una prima, composta da saggi di diritto romano e storia del diritto, ci ricorda i diversi modi in cui nell'arco di ventidue secoli gli avvocati hanno partecipato alla sua creazione. Una seconda, di saggi di tecnica forense, ci mostra come, in uno scenario più volte mutato, gli avvocati conservino un ruolo se non creativo almeno propositivo nel 'farsi' del diritto. Le strategie retoriche e in generale difensive hanno sempre fatto e tuttora fanno parte del diritto. Il discorso degli avvocati si intreccia con il discorso del giudice e con il discorso del legislatore, e il diritto è ciò che ne risulta. Il libro lo rivela, e così mostra e dimostra che, come esiste un diritto dei legislatori e dei giudici, così esiste anche - e ce ne siamo ingiustamente dimenticati - un diritto degli avvocati (dalla Introduzione di Aurelio Gentili)

Prodotti correlati