Il merito creditizio del consumatore

Disponibile
Codice Prodotto
024207585
 
Anno di edizione
2019
Pagine
VI - 218
ISBN
9788828815525
Area di interesse
Professione
Materia
Economia e aziende
21,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume affronta il merito creditizio del consumatore, cioè l'insieme delle attività che i finanziatori pongono in essere prima di concludere un contratto di credito al consumo. Il volume si richiama in particolare a due direttive: quella sul credito al consumo (dir. 2008/48/CE) e quella sul credito immobiliare al consumo (dir. 2014/17/UE). Si sofferma, poi, sull'attuazione delle stesse nell'ordinamento euro-unitario che ha creato una frammentazione di regole. Successivamente, l'Autore elabora una teoria dei rimedi civilistici applicabili per i casi in cui la valutazione del merito creditizio sia condotta correttamente o scorrettamente: in particolare, il diniego di credito al meritevole e, di contro, la concessione di credito all'immeritevole. Viene affrontata poi la questione delle banche dati creditizie, strumenti tramite le quali i finanziatori raccolgono informazioni sulla storia creditizia del richiedente per la valutazione del merito creditizio. Il libro esamina, infine, i rapporti tra merito creditizio ed altre discipline: l'interruzione arbitraria di credito alle imprese, la composizione della crisi da sovraindebitamento, le polizze assicurative abbinate ai finanziamenti, le pratiche commerciali scorrette

Prodotti correlati