Ambiente e beni comuni

Contenimento del consumo di suolo e riflessi sulla proprietà privata in un'ottica di diritto comparato

Disponibile
Codice Prodotto
024207761
 
Anno di edizione
2019
Pagine
XIII - 371
ISBN
9788828815976
Area di interesse
Professione
Materia
Ambiente e beni culturali
42,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Come arginare il consumo di suolo? E con quali effetti sulla proprietà privata? Attraverso un'analisi di diritto comparato, il presente volume intende offrire una risposta a tali fondamentali questioni, accanto al necessario inquadramento giuridico dei concetti chiave in questo contesto. In particolare, la prima parte si concentra sul complesso rapporto tra diritto e ambiente, ponendo l¿attenzione sul significato giuridico di ambiente. Rispetto a quest¿ultima questione, il presente lavoro, in un'ottica di diritto comparato, vuole enucleare le varie ipotesi ricostruttive offerte dal diritto positivo, dalla giurisprudenza e dalla dottrina. Un elemento ricorrente che emerge da questa ricognizione è l¿accostamento dell'ambiente e delle risorse ambientali al discusso concetto di 'beni comuni'. Da qui nasce l¿indagine sui commons e sulla 'tragedia' che li riguarda. La seconda parte è dedicata a uno specifico bene ambientale (e comune), il suolo appunto, e ai riflessi della limitazione del suo consumo sulla proprietà privata. L'analisi prende le mosse dal controverso concetto di 'limiti' al diritto di proprietà (contrapponendolo alle nozioni di ¿conformazione¿ e ¿funzionalizzazione¿) e dal possibile connubio 'funzione sociale' / ¿funzione ambientale¿ della proprietà. Un'attenzione particolare è quindi rivolta, in chiave comparatistica, a strategie e strumenti proposti in diversi ordinamenti per contenere il consumo di suolo, ricomprendendo nell'analisi, tanto strumenti di classica matrice command and control, come le green belts e gli urban growth boundaries, quanto, soprattutto, più innovativi strumenti economici, quali la tassazione del nuovo consumo, i payments for ecosystem services e i tradable permit systems. Un'ulteriore opzione considerata è poi quella del recupero delle aree dismesse. Da ultimo, il volume si focalizza sulle politiche adottate nel nostro Paese per contenere il consumo di suolo, anche al fine di capire se e come gli appena citati strumenti sono stati implementati.

Prodotti correlati