Il rapporto di lavoro degli agenti e dei rappresentanti

Prefazione di Giuseppe Pellacani

Disponibile
Codice Prodotto
024212058
 
Anno di edizione
2021
Pagine
XIII - 248
ISBN
9788828831587
Area di interesse
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale
Prezzo speciale 25,65 € Prezzo normale 27,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La figura dell’agente e rappresentante, svota in forma prevalentemente personale, pur identica all’attività svolta dalle società di agenti e rappresentanti riceve una tutela prettamente lavoristica, diversa da quella civilistica che spetta invece alle organizzazioni societarie.

Di conseguenza, in caso di contenzioso le tutele e le discipline risultano ben diverse per gli agenti se espletano l’attività come ditta individuale o come legali rappresentanti di una società.

Questo volume offre agli operatori del diritto del lavoro uno strumento tecnico che, seppur nella sua agilità espositiva, offre concreti contributi per l’approfondimento di questa specifica diffusa forma di lavoro cd. “parasubordinato” sviluppata tra autonomia e subordinazione.

La sistematicità degli argomenti trattati, contenuti nei vari paragrafi, supportati anche da tanti preziosi suggerimenti offerti dalla dottrina e dalla recente giurisprudenza di legittimità e dagli aggiornamenti ed approfondimenti riportati proprio negli A.E.C. per agenti e rappresentanti del settore commercio, settore industria, artigianato, e piccola e media industria, anche dovuti ai reiterati interventi della Unione Europea con le direttive, consente una immediata conoscenza anche di specifiche questioni che possono riguardare direttamente l’attività professionale quotidiana degli agenti e dei rappresentanti.

Prodotti correlati