La memorizzazione locale sembra essere disabilitato nel tuo browser.
Per la migliore esperienza sul nostro sito, assicurati di attivare la memorizzazione locale nel tuo browser.

La Corte dei conti

Responsabilità, contabilità e controllo.

Disponibile
Codice Prodotto
024212735
 
Anno di edizione
2022
Pagine
XXVIII - 1483
ISBN
9788828831273
Area di interesse
Materia
Amministrativo
Prezzo speciale 142,50 € Prezzo normale 150,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La contabilità pubblica, pur con i suoi inevitabili tecnicismi, si presenta come una branca fondamentale dell’ordinamento giuridico, che va compresa e attentamente analizzata, poiché il corretto impiego delle risorse pubbliche è imprescindibile per l’esistenza stessa della comunità: tantopiù oggi che lo scenario macroeconomico, in conseguenza degli effetti della pandemia, ha costretto a rivedere il significato e i caratteri del principio dell’equilibrio di bilancio già a livello europeo. In tale quadro l’Unione europea ha avviato un ambizioso programma di finanziamenti a sostegno dei Paesi membri e della domanda pubblica, che ha portato all’elaborazione del PNRR, che si colloca in una cornice normativa europea e che appare come lo strumento fondamentale per il rilancio dell’economia nella logica della modernizzazione unita alla transizione ecologica. Ma occorre un’accurata vigilanza sul corretto uso delle risorse pubbliche, affinché le disponibilità finanziarie fornite dall’Unione siano spese bene e tempestivamente nel pieno rispetto della legalità formale e sostanziale. Tutto ciò implica un ruolo ancor più impegnativo per la Corte dei conti sia sul versante dei controllisia su quello della responsabilità. Si impone pertanto una lettura complessiva del ruolo della Corte dei conti, in modo da valorizzare l’interazione fra controllo e giurisdizione, atteso che entrambe le funzioni (nella loro ampiezza e varietà) costituiscono i capisaldi caratterizzanti e inscindibili dell’attività e della missione della Corte.

L’opera dà una visione unitaria della contabilità, dei controlli e della responsabilità; va infatti considerato che soltanto l’esercizio integrato delle funzioni di controllo e di giurisdizione in capo alla Corte dei conti può realizzare le esigenze di tutela del bilancio pubblico e del buon andamento della pubblica amministrazione, che, a loro volta, sono presupposti necessari per l’erogazione di servizi soddisfacenti in favore della collettività e dei singoli cittadini e per il soddisfacimento dei diritti sociali e civili.

Tutto ciò è illustrato bene dagli Autori che con chiarezza espositiva mostrano non solo la profonda conoscenza della materia trattata ma anche la passione per la stessa.

Prodotti correlati