I giudizi elettorali

Principi e regole del contenzioso amministrativo e ordinario

Disponibile
Codice Prodotto
024214463
 
Anno di edizione
2021
Pagine
XIII - 243
ISBN
9788828835936
Materia
Processo civile, Processo amministrativo
Prezzo speciale 23,75 € Prezzo normale 25,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume affronta le numerose problematiche sottese alla qualificazione giuridica del c.d. contenzioso elettorale, cercando anche di risolvere, sulla scorta della evoluzione giurisprudenziale, le questioni insorte nella pratica applicativa della legislazione in materia.
L’opera presenta una bipartizione fondamentale tra il contenzioso di spettanza del giudice amministrativo (con la dovuta considerazione delle novità normative di cui al Codice del 2010 e leggi successive) e quello, proteiforme, riservato, nelle sue differenziate articolazioni, all’autorità giudiziaria ordinaria.

Spazio particolare è dedicato al nuovo ed ormai affermato sistema volto alla dichiarazione della c.d. incandidabilità (non considerata nelle tre edizioni precedenti), che arricchisce di questa figura, ormai consolidata, il novero delle ipotesi contenziose relative agli impedimenti ad acquisire ed esercitare le funzioni connesse alle scelte elettorali.
Vengono illustrate le varie forme di contenzioso nell’elettorato passivo, riguardante tutti i tipi di elezioni amministrative nazionali ed europee (non anche a quelle politiche per scelta dichiarata del legislatore che ha preferito non toccare l’autodichia delle Camere).
Non viene trascurato, neppure, il contenzioso dell’elettorato attivo.
Il libro è il risultato della costante attenzione dedicata dall’A. al tema elettorale, che ha formato oggetto di oltre una decina di saggi sull’argomento.

Il testo è aggiornato a luglio 2021.

Prodotti correlati