Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca qui. Utilizzando il nostro sito web si acconsente all’uso di cookie.


Contraddistinto come sempre da un fitto dialogo tra passato e presente, il «Quaderno» 46 (2017) dedicato a Giuristi e Stato sociale propone un serrato confronto tra storia e odierni dilemmi del welfare. I contributi mirano a mettere a fuoco le ricostruzioni della mutevole unione fra Stato e società disegnate dallo "Stato sociale"; un'unione costantemente attraversata dalla tensione fra "statale" e "sociale" e costantemente riscritta nelle pagine dei giuristi sempre protese a distinguere e a fissare ordine. Con varietà di approcci i saggi s'interrogano su origini, punti di svolta e problemi, offrendo un articolato quadro di relazioni, incroci, scambi culturali fra teorie e progetti, strategie politico-giuridiche, norme e istituzioni, saperi disciplinari, discorsi che hanno forgiato nel tempo i contenuti immessi nello "Stato sociale".

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

Chiudi X