Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


La presente edizione 2018 del Codice del lavoro include un'ampia e ragionata selezione di provvedimenti, aggiornata ai più recenti interventi legislativi che, negli ultimi mesi, hanno inciso su diversi aspetti della materia del lavoro. Tra le novità più rilevanti si segnalano: quelle introdotte: dal c.d. "Decreto dignità" (Legge 9 agosto 2018, n. 96, di conversione del D.L. n. 87/2018), che è intervenuto in particolare sui contratti a termine; dal D.lgs. 20 luglio 2018, n. 95, correttivo della disciplina in materia di impresa sociale; dal D.lgs. 11 maggio 2018, n. 71, in tema permesso di soggiorno per studio e ricerca; dalla Legge 11 gennaio 2018, n. 3 , sulle professioni sanitarie; dalla Legge 30 novembre 2017, n. 179, c.d. whistleblowing. Per consentirne una più agile consultazione, i provvedimenti, annotati con i testi previgenti di più recente emanazione e con puntuali richiami alla normativa correlata, sono suddivisi in tre macrovoci: le NORME FONDAMENTALI (contenenti le norme codicistiche, e le norme del TUE, TFUE e Carta dei diritti); le NORME COMPLEMENTARI (che includono le norme di rilievo regolanti i rapporti di lavoro dei settori privato e pubblico, anche di recentissima emanazione); gli ACCORDI (che racchiudono i protocolli triangolari e gli accordi interconfederali). Il codice è, inoltre, corredato da Schemi e Tabelle di sintesi relativi a tutti i principali istituti del Diritto del lavoro, interamente integrati e aggiornati alle ultime novità, a cura di Maria Teresa Carinci.

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X