Attendi al lupo.

Pedofilia e vittime per progetti integrati di trattamento penitenziario. Il progetto europeo "For-W.O.L.F.".

Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
18,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Il testo presenta una serie di attente riflessioni sul tema degli autori di reato sessuale a danno di minori (sex offender), ed in particolare sui possibili modelli di trattamento a loro rivolti, a partire dall'analisi di un'esperienza - il Progetto "For-W.O.L.F." - che il mondo istituzionale (Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e Istituto Superiore Studi Penitenziari) e quello universitario (C.I.R.M.P.A. e Cattedra di Psicologia Giuridica, Università degli Studi di Roma "la Sapienza") hanno condiviso e portato avanti per circa un biennio (2000-01).Il Progetto Il For-W.O.L.F." ha previsto lo studio e la comparazione dei percorsi formativi rivolti agli operatori deputati al trattamento dei sex offender in alcuni paesi europei (Spagna e Inghilterra, ma anche Belgio e Olanda), nonché la sperimentazione di un modello formativo italiano per gli operatori dell'Amministrazione Penitenziaria. l nodi critici messi in luce attraverso quest'esperienza hanno promosso un dibattito centrato sulle riflessioni metodologiche, sulle ipotesi di intervento e sulle proposte operative offerte direttamente dagli operatori coinvolti nel percorso progettuale, avvalendosi anche del prezioso contributo offerto dagli esperti di settore interpellati intorno all'argomento, nell'ottica di attenDere ad un lupo di cui è necessario occuparsi, se si intende realmente prevenire il reiterarsi della sua inquietante azione.
Autori
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito