Banche, imprese in crisi e accordi stragiudiziali di risanamento.

Le novita' introdotte dalla riforma del diritto fallimentare.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2007
Pagine
XVI - 248
Codice Prodotto
000191635
ISBN
9788814135675
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
25,00 €
O
Descrizione

Descrizione

La riforma del diritto fallimentare introduce rilevanti novità che possono essere alla base di un significativo mutamento nell'atteggiamento dei creditori coinvolti in crisi aziendali. In ragione delle tutele introdotte dalla nuova legge, in termini di esenzione dalla revocatoria fallimentare, gli accordi stragiudiziali rispettosi di determinati requisiti hanno la possibilità di trovare in futuro una diffusione su larga scala, contemperando le esigenze di recupero della capacità produttiva dell'impresa, da un lato, e di soddisfacimento delle richieste delle banche, dall'altro. L'efficacia di suddetti strumenti privatistici di risanamento aziendale potrebbe essere incrementata attraverso ulteriori, opportuni interventi legislativi volti ad eliminare taluni aspetti problematici presenti nella normativa in oggetto. In tale contesto il rapporto banca-impresa in Italia dovrebbe modificarsi nella struttura e nell'intensità, tendendo verso un modello di relationship banking, che potrebbe concorrere sia alla riduzione del numero di default sia a una più agevole ristrutturazione delle imprese in crisi. Il libro affronta le principali problematiche connesse al ruolo che potrà essere assunto dalle banche e alle potenziali funzioni svolte dalle stesse nel risanamento stragiudiziale delle imprese.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito