Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume esamina gli elementi dell'illecito contrattuale, extracontrattuale e precontrattuale ed offre un esaustivo quadro teorico-pratico di tutti i profili della responsabilità civile aggiornato alle più recenti pronunce giurisprudenziali, ai principali orientamenti dottrinali ed agli ultimi interventi normativi. Similmente al testo su "Le obbligazioni", il volume ripercorre i profili storici, comparati, costituzionali e comunitari del diritto della responsabilità civile, aggiornato al recentissimo progetto di quadro comune di riferimento per il diritto privato europeo del febbraio 2009 (cd. QCR 2009 - Principles, Definitions and Model Rules of European Private Law - Draft Common Frame of Reference). Utile a soddisfare le esigenze di studiosi, professionisti e cultori della materia e di quanti si preparano agli esami dei concorsi più impegnativi (concorso in magistratura ordinaria, amministrativa e contabile, procuratore ed avvocato dello Stato, esame di abilitazione professionale), l'opera dedica ampio spazio allo studio di parte generale (con riguardo agli elementi costitutivi dell'illecito civile e alla tutela per equivalente ed in forma specifica, nonché a quella del contratto e del credito), in combinazione con quella speciale sulle tipologie codicistiche classiche e la casistica più ricorrente. Si affrontano con dettaglio le ipotesi di responsabilità civile più diffuse nelle aule giudiziarie, in fase di emersione o consolidamento, unitamente alla responsabilità internazionale ed interna dello Stato, dell'Amministrazione e dei Giudici, nonché da irragionevole durata del processo, ed alla responsabilità amministrativo-contabile. Si inquadrano, infine, tutte le più recenti pronunce delle Sezioni unite intervenute nei vari ambiti della responsabilità civile, tra le quali si richiamano quelle che hanno rivisitato il danno non patrimoniale, quelle sulla funzione dell'arricchimento senza causa e l'illecito aquiliano, sui rapporti tra la risoluzione del contratto preliminare, il diritto di recesso e la ritenzione della caparra, sul danno da pubblicità ingannevole (sigarette light), sulla presunzione di colpa in materia di scontri da circolazione stradale, sulla decorrenza della prescrizione dell'azione risarcitoria fondata su un illecito civile, considerato dalla legge come reato in caso di mancata presentazione della querela, sulla natura giuridica, della responsabilità dello Stato per scorretta o ritardata trasposizione di direttive comunitarie, nonché quelle sulla pregiudiziale amministrativa.

Collaboratori: Francesco Albo , Francesco Amico , Massimo Balestieri , Mauro Bellofiore , Gianluca Bragho' , Francesca Cappuccio , Davide Alberto Capuano , Angela Caputo , Giovanni Carini , Matteo Carni' , Marco Catalano , Antonio Catalano , Gian Andrea Chiesi , Benedetta Cossu , Corrado Croci , Giovanni De Angelis , Paolo Del Vecchio , Giuseppe Di Benedetto , Pasquale Fava , Fabrizio Fedeli , Marco Fratini , Francesco Frigida , Camilla Galeota , Giorgio Gasparri , Paolo Giuliano , Maurizio Hazan , Maurizio Iacono Quarantino , Serena Iannicelli , Michele Lopiano , Paolo Maggi , Pia Manni , Alessandra Minici , Alessandra Molina , Daniela Morgante , Riccardo Nevola , Alessandra Olessina , Vittorio Raeli , Simona Rotasso , Marcello Sinisi , Giuseppe Teti , Fulvio Troncone , Cristina Uccello

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X