Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume fa il punto sulla normativa italiana vigente in questa materia che, pur essendo recente, ha già subito numerose modificazioni ed integrazioni: dalla L. 15 marzo 1997, n. 59, che ha introdotto il principio delle rilevanza giuridica dei documenti informatici, al D.P.R. 10 novembre 1997, n. 513, già abrogato, al D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, alla Direttiva CE del 13 dicembre 1999, n. 93, sulle firme elettroniche, al D.Lgs. 23 gennaio 2002, n. 10, che ha attuato la direttiva, senza contare le regole tecniche e le circolari dell'Autorità informatica per la pubblica amministrazione.Le ultime modificazioni sono state introdotte dal recente D.P.R 7 aprile 2003, n. 137, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 giugno 2003, e commentato nel volume.La materia, di per sé complessa, presentando aspetti giuridici e aspetti informatici, solleva questioni rilevanti sotto il profilo della forma e della prova. Inoltre, emerge chiaramente il ruolo centrale dei certificatori nella disciplina italiana, che delinea altresì una grande varietà di certificati e di firme informatiche.In particolare, il volume si sofferma sull'utilizzo delle firme elettroniche nei rapporti fra privati, sui profili contrattuali e sul commercio elettronico.

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X