Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca qui. Utilizzando il nostro sito web si acconsente all’uso di cookie.


"Il testo ha un pregio straordinario: la sintesi e la chiarezza" (Lodovico Genghini) Il presente volume è un'opera innovativa nella collana Percorsi. Esso è suddiviso in tre titoli che prendono in considerazione tutti gli aspetti teorico-redazionali della prova concorsuale mortis causa: - le diverse forme di testamento; - l'istituzione di erede con particolare attenzione alla disposizioni riguardanti i legittimari, la divisione e l'institutio ex re certa; - la panoramica completa dei legati tipici ed atipici, oltre alle disposizioni a carattere patrimoniale e non, tipiche ed atipiche. Ogni paragrafo è suddiviso in due sezioni: - inquadramento teorico di ogni istituto del diritto delle successioni: con organicità e sintesi vengono rappresentate le posizioni dottrinali e giurisprudenziali (anche le più recenti), con presa di posizione circa la tesi che si ritiene preferibile; - tecnica redazionale: sono proposte precise formule notarili che trasformano in clausole le diverse posizioni che si sono affermate in dottrina e giurisprudenza, così da attagliarsi anche alla più fantasiosa volontà del testatore con estrema elasticità. Con la collaborazione di: Roberta de Paoli Ambrosi, Rita Serenella Ferrari Bardile, Giuseppe Gorlani, Alessandra Lucchesi, Emanuele Vanzetto.

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X