Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume affronta cinque temi fondamentali dell'informatica giuridica e del rapporto tra il giurista moderno e le nuove tecnologie: le banche dati e il loro utilizzo, il funzionamento di base del processo civile telematico e della posta elettronica, la sicurezza dei dati trattati dal professionista, la presenza dell'avvocato sul web e sui social network, compresi i profili deontologici, e la redazione di documenti giuridici con strumenti automatizzati. Ciascun argomento viene illustrato, in maniera semplice, sia dal punto di vista tecnico sia riportando normativa e giurisprudenza di riferimento, al fine di fornire un quadro completo anche al giurista meno esperto di tecnologie. La comprensione del funzionamento delle banche di dati e delle migliori modalità di ricerca consentirà di reperire più rapidamente, e con maggior precisione, i documenti d'interesse per l'attività quotidiana. L'illustrazione del funzionamento tecnico del sistema del processo civile telematico e della posta elettronica certificata permetterà di comprendere i cambiamenti epocali occorsi negli ultimi mesi nel sistema italiano. Le basi di sicurezza e privacy, soprattutto con riferimento ai dati trattati a fini professionali, permetteranno di aumentare la percezione dell'importanza della sicurezza dei dati e della protezione delle informazioni altrui. Il quadro degli strumenti utili sui social network o sul web per permettere la presenza del professionista e la diffusione d'informazioni sarà disegnato avendo attenzione anche alle regole deontologiche e ai limiti della presenza stessa. Infine, un'analisi delle modalità tipiche di scrittura automatizzata di documenti giuridici concluderà questo percorso fondamentale che non può mancare nelle competenze del giurista tecnologico.

Potrebbero interessarti

Chiudi X