Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Le diverse forme di confisca, di prevenzione e penali, estese progressivamente alle criminalità da "profitto" di varia origine e natura, hanno sempre più ampia applicazione, coinvolgendo anche terzi "incolpevoli". L'opera offre una ricostruzione sistematica della legislazione frammentaria e disorganica in materia, individuando i principi generali su cui si fondano le confische, la natura che loro si assegna (preventiva, di misura di sicurezza o di sanzione) e la tutela dei terzi coinvolti, tenendo conto sia delle più limitate garanzie assicurate dalla Costituzione e dalla Cedu ai diritti di proprietà e d'impresa rispetto al diritto di libertà personale, sia della tutela meritevole per il solo terzo estraneo e in buona fede. In merito alla confisca di prevenzione, il volume esamina la disciplina generale, sostanziale e procedimentale (anche di amministrazione giudiziaria e verifica dei crediti) nonché la tutela delle diverse categorie di terzi: eredi o aventi causa, terzi intestatari, terzi creditori, terzi "interessati". Per le confische penali sono analizzate le singole tipologie: allargata - che più si avvicina alla confisca di prevenzione -, facoltativa, obbligatoria, per equivalente e sanzionatoria. L'opera offre un valido ausilio organizzativo per chi deve confrontarsi, nei diversi ruoli (magistrati, avvocati, amministratori giudiziari, ecc.), con i complessi istituti della confisca.

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X