Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


La legge fallimentare , per l¿ennesima volta, è stata incisivamente modificata da ultimo dal d.l. n. 83/2015, convertito in l. 6 agosto 2015, n. 132. Il disegno complessivo alla base della disciplina per come delineata nella stagione 2005-2006 è stato definitivamente stravolto; e così nuovi elementi, anche interessanti, si affastellano confusamente all'interno di una disciplina già frammentaria ed incerta. Si consegna all'interprete, in definitiva, un quadro incerto, in cui ormai si confondono le linee guida della risposta legislativa alle crisi di impresa, che oscillano tra l'intervento pubblico ed il rispetto dell'autonomia privata senza una chiara scelta. Vengono, in tal modo, ad essere rimessi in gioco anche i meditati e faticosi approdi giurisprudenziali della Suprema Corte. Il volume, quindi, esamina la legge fallimentare innovata con un commento analitico alle nuove disposizioni, per favorirne una lettura per quanto possibile univoca e funzionale ed offrire - in tal modo - un valido supporto sulle molte questioni fondamentali su cui il dubbio degli operatori rende ancora più arduo il complicato lavoro di chi si confronta con una realtà economica già difficile per definizione.

Collaboratori: Sebastiano Cassaniti , Cettina Di Salvo , Maurizio Antonio Francola , Mariacarla Giorgetti , Gianpaolo Impagnatiello , Salvatore Leuzzi , Giulio Nicola Nardo , Fabio Santangeli

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X