Il fascicolo analizza un nuovo accordo "speciale" introdotto dal recente "decreto competitività" e disciplinato nell'art. 182-septies l. fall. Tale accordo si pone accanto a quello ordinario di cui all'art. 182-bis l.fall., prevedendo un effetto coercitivo nei confronti delle banche e degli intermediari finanziari interessati dall'accordo ma restii ad aderirvi. Gli Autori partendo dalla norma e dalla ratio legis, si soffermano sul percorso di costruzione dei dati del piano e della manovra finanziaria; sui requisiti di tale accordi "speciali"; sulle convenzioni di moratoria, nonché sul contenuto dell'attestazione.

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

Chiudi X