Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca qui. Utilizzando il nostro sito web si acconsente all’uso di cookie.


Il volume ragiona sulla possibilità di dedurre dal viso intenzionalità e caratteristiche personologiche, applicando il ragionamento nel campo delle investigazioni e del giudizio. Quanto conta davvero la "prima impressione"? Avere un bel volto aiuta, nel processo? La vecchia fisiognomica, tanto criticata in una prospettiva positivistica, è stata recentemente rivalutata, anche con l'adozione di tecniche informatiche capaci di distinguere, dall'analisi del volto, lo stato motivo (e da lì, le intenzioni) degli individui.

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X