Dopo quattro anni dall'operatività della nuova disciplina nel condominio degli edifici (l. 11 dicembre 2012, n. 220) questa nuova edizione del Codice del condominio fa il punto della situazione e lo aggiorna sulle novità e sulle soluzioni che sono state adottate, mantenendo tuttavia l'originale taglio, che ha mostrato di essere gradito agli operatori del settore. È parso inoltre utile proporre una rivisitazione dell'interpretazione teorica e pratica che si è sedimentata in materia, individuando quelle soluzioni che mantengono ancora una loro validità. Ad essa, in attesa che anche la giurisprudenza abbia il tempo di fornire decisive risposte, si accompagna l'esame delle letture che la dottrina ha dato alle novità, prospettando, per talune questioni, soluzioni non sempre uniformi. Per far toccare con mano siffatta possibilità di differenti letture è parsa preferibile la trattazione della articolata tematica da parte di più Autori, i quali, pur nel continuo scambio di idee e di reciproche considerazioni e sollecitazioni, esaminano i rispettivi argomenti in maniera del tutto autonoma, pur se con qualche reciproca invasione di campo (da differente prospettiva) su tematiche che ineriscono a più di una delle questioni in cui il lavoro è articolato, con la possibilità che, in taluni casi, le soluzioni che vengono da ciascuno proposte possano presentarsi non del tutto concordanti.

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X