Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume si propone di investigare le connessioni esistenti tra la legislazione imperiale ed il pensiero cristiano durante la Spätantike, in uno dei settori specialmente coinvolti dall'intreccio 'normativo' progressivamente venutosi a creare in seguito al c.d. 'Editto di Milano', ovverosia la regolamentazione delle nuptiae. Di questo istituto, precisamente, si è preso in esame un profilo tra i meno indagati, quello dei divieti matrimoniali dipendenti dalla disparitas cultus dei coniugi; un aspetto, questo, che, nonostante le molteplici ricerche sin qui dedicate al matrimonio tardoantico, è rimasto un po' nell'ombra, soprattutto al cospetto di altre questioni maggiormente studiate.

Potrebbero interessarti

Chiudi X