Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il libro tratta dei rapporti tra CEDU e Costituzione, prestando specifica attenzione agli orientamenti, internamente assai articolati, delle Corti che ne sono garanti, i cui svolgimenti risultano ad oggi incerti ed oscillanti, esponendosi a non poche riserve e osservazioni critiche. Una speciale attenzione è prestata alla giurisprudenza costituzionale, di alcune posizioni della quale si propone un ripensamento e, comunque, un temperamento in funzione della ottimale protezione da assicurare ai diritti fondamentali. Il libro si divide in due parti, aventi ad oggetto, la prima, la descrizione del rilievo assegnato alle Carte dei diritti prima della svolta giurisprudenziale del 2007 e, la seconda, gli svolgimenti giurisprudenziali a partire da questa data. Conclude lo studio una riflessione dedicata alle prospettive che potrebbero aversi per la tutela dei diritti per effetto della prevista adesione dell'Unione europea alla CEDU

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X