Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


La monografia approfondisce le implicazioni del parallelismo (isomorfismo) tra concetti teologici e concetti politico giuridici che Carl Schmitt, all¿inizio del ¿900, poneva quale chiave interpretativa della tradizione occidentale moderna. La prima parte del lavoro collega l¿intuizione della ¿teologia politica¿ all¿orizzonte disciplinare dello studio comparatistico dei sistemi giuridici; la seconda parte del lavoro, dando seguito ad una tarda indicazione dello stesso Schmitt, esplora le implicazioni per lo studio dei tratti caratterizzanti la tradizione giuridica occidentale dell¿irriducibile originalità dottrinale del cristianesimo.

Potrebbero interessarti

Chiudi X