Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca qui. Utilizzando il nostro sito web si acconsente all’uso di cookie.


La monografia è dedicata all¿esame della possibilità, prevista dall¿art. 2346, comma 4°, c.c., di ripartire le azioni tra i soci in misura non proporzionale al valore del conferimento effettuato da ciascuno di essi. Nel primo Capitolo si delinea l'impostazione della successiva analisi, evidenziando la separazione concettuale tra i momenti della sottoscrizione delle azioni e della successiva assegnazione delle stesse ai soci. Nel secondo Capitolo, il discorso è finalizzato a tracciare i confini della fattispecie. Si analizzano cioè i casi limite di ripartizione non proporzionale delle azioni e la loro compatibilità con i principi fondamentali del diritto societario. Infine, il terzo Capitolo è dedicato ai profili applicativi della vicenda sia in sede di costituzione della s.p.a. sia nella fase organizzativa, ove la ripartizione non proporzionale delle azioni - in presenza di una clausola statutaria che la consenta - può essere sfruttata in occasione dell'aumento del capitale sociale.

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X