Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il matrimonio, istituto che appartiene alla tradizione giuridica sia per le grandi religioni monoteiste sia per il diritto civile, vive oggi una fase di profondo rinnovamento. La transizione si registra all'interno di alcuni diritti confessionali e, in misura anche maggiore, nelle leggi statali che da una parte incidono sulla normativa in materia matrimoniale, dall'altra disciplinano nuove forme di unione civilmente riconosciute. Al contempo, alle innovazioni introdotte nei diversi ordinamenti (statale e confessionali) si accompagnano sensibili mutamenti nelle specifiche forme che, in materia matrimoniale, vengono assunte dai rapporti interordinamentali. Questo volume, che raccoglie contributi di diritto ecclesiastico, diritto canonico e diritto comparato delle religioni, si rivolge a studiosi e professionisti e si propone di fornire una panoramica di ampio respiro sulle attuali direttrici dell'evoluzione dell'istituto matrimoniale: la prospettiva è quella del diritto civile italiano, che viene assunta nell'ottica di un ordinamento statale che concepisce e riconosce diverse vie per accedere allo status coniugale, ivi incluse quelle che si appuntano su forme di matrimonio religioso civilmente riconosciuto.

Potrebbero interessarti

Chiudi X