Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il presente studio si inserisce nel complesso dibattito scientifico in tema di responsabilità civile e fronteggiamento dei rischi sanitari e approfondisce il modello di 'autoassicurazione', ossia di quella modalità di gestione dei rischi attuata attraverso la costituzione di risorse patrimoniali volte a fronteggiare le conseguenze economiche che discendono dall'avverarsi di rischi, in alternativa al ricorso alle tradizionali coperture assicurative. Negli ordinamenti giuridici contemporanei, il tema della gestione del rischio sanitario e delle relative conseguenze di natura economica sui soggetti chiamati a risponderne ha assunto una importanza sempre maggiore, in considerazione della rilevanza sociale ed economica che il problema della riparazione del danno iatrogeno riveste. Prendendo l'avvio dall'analisi del modello di self-insurance nel sistema statunitense e riferendosi anche a studi svolti in materia di risk management, la ricerca è diretta ad analizzare quando la c.d. autoassicurazione si pone quale alternativa all'assicurazione e a verificare come assicurazione e autoassicurazione influenzino la capacità patrimoniale del soggetto chiamato a rispondere del danno.

Potrebbero interessarti

Chiudi X