Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume offre una visione d'insieme pratica, sistematica e funzionale delle varie norme che disciplinano l'Istituto dell'Edilizia convenzionata, anche alla luce dei nuovi indirizzi giurisprudenziali. In un'ottica squisitamente operativa sono analizzate le varie problematiche relative alle clausole contrattuali con particolare riferimento a quelle relative al rapporto concessorio, ai vincoli di inalienabilità, al divieto convenzionale di alienazione, al patto di prelazione all'oggetto della convenzione ed alle questioni inerenti al vincolo del prezzo massimo di cessione degli alloggi convenzionati. È stata operata una distinzione tra l'Edilizia convenzionata di cui alla legge n. 865/1971 e la Convenzione urbanistica di cui alla legge n. 10/1977 (c.d. Convenzione Bucalossi), ora trasfusa nell'art. 18 del D.P.R. n. 380/2001, riguardo al rispetto dell'obbligo del prezzo massimo di cessione. Un pratico schema riassuntivo rende più agevole l'applicazione operativa delle soluzioni raggiunte.

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X