Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume offre una ricostruzione dello sviluppo e della diffusione di culture politico-giuridiche corporative nel Regno Unito durante la prima metà del XX secolo. A partire dalla fine del XIX secolo, l'emergere delle strutture associative collettive tipiche della modernità industriale - partiti, sindacati operai, federazioni industriali, etc. - inizia a mettere in crisi il modello individualista di convivenza politica, economica e sociale, provocando un ricco dibattito teorico sul tema della rappresentanza degli interessi economici. La ricerca analizza il percorso di elaborazione di proposte di riforma istituzionale di tipo corporativo nel contesto politico-culturale inglese, interpretate come parte integrante di quella policentrica famiglia di somiglianze corporative che, dichiarandosi alternativa alle ideologie liberale e socialista, caratterizzò molti contesti nazionali durante la prima metà del XX secolo.

Potrebbero interessarti

Chiudi X