Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Il volume intende contribuire, attraverso la metodologia del diritto comparato, a una domanda fondamentale del nostro tempo, «come rispondere all'odio che, nel XXI secolo, nell'epoca della "regressione democratica", serpeggia sempre più nelle società pluraliste dell'occidente?». Questa domanda si pone con crescente, drammatica impellenza, di fronte al diffondersi di movimenti estremisti, fondamentalisti, populisti, che proprio dei "discorsi dell'odio" si alimentano, spargendo la paura per l'altro da sé e cercando di costruire identità di gruppo omogenee e chiuse.

Potrebbero interessarti

Chiudi X