Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Strumento di autoregolamentazione di interessi privati e precursore delle ADR, al fine della composizione extragiudiziale delle controversie giuridiche, la transazione si presenta, agli occhi dell'interprete, un istituto articolato e complesso, dalla struttura marcatamente flessibile. Come emerge dalla lettura degli articoli che ne delineano i tratti fisionomici, si rivela quale ampio contenitore cui far confluire i più svariati interessi e, tramite il quale, definire situazioni giuridiche già esistenti o di nuova matrice. La prassi applicativa ha, altresì, contribuito ad amplificarne lo sviluppo, adattandola via, via alle esigenze delle circostanze concrete. La disamina della disciplina codicistica non può, pertanto, prescindere dal vaglio delle ricostruzioni dogmatiche che la caratterizzano, guidate dall'aspirazione di individuarne i tratti peculiari e caratterizzanti, anche al fine di distinguerla dalle fattispecie affini. Come emergerà nel corso della trattazione, unico fattore unificante attiene alla finalità di regolamentare un rapporto giuridico conflittuale esistente o potenziale, persistendo su gli altri aspetti divergenze di prospettive dogmatiche e di orientamenti giurisprudenziali.

Non ci sono indici disponibili

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X