Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Nell'ultimo quinquennio l'ordinamento bancario ha subito rilevanti trasformazioni. L'integrazione europea ha inciso in profondità sulle aree più significative della disciplina di settore: la vigilanza, la corporate governance, la crisi bancaria. Le implicazioni di sistema sono di intuitiva evidenza: non solo per la centralità della banca nel quadro economico generale ma anche per i riflessi, da un lato, sulla disciplina delle imprese e, dall'altro lato, sulla tutela dei risparmiatori. Il Convegno si prefigge quindi un confronto a largo spettro tra esperti e operatori di alto profilo - studiosi, rappresentanti delle Autorità di vigilanza, esponenti bancari - per una riflessione organica sui molteplici mutamenti - giuridici, economici, aziendali - che l'ordinamento bancario europeo riformato ha apportato al funzionamento del sistema creditizio, all'operatività delle imprese, alle forme di protezione dei risparmiatori.

Collaboratori: Ignazio Angeloni , Carmello Barbagallo , Camilla Beria D' Argentine , Marina Brogi , Vincenzo Calandra Buonaura , Mario Cera , Francesco Cesarini , Renzo Costi , Gian Maria , Marco Lamandini , Raffaele Lener , Giuseppe Lusignani , Salvatore Maccarone , Massimo Marchesi , Donato Masciandaro , Umberto Morera , Alessandro Nigro , Luciano Panzani , Ludovico Passerin D' Entreves , Antonio Patuelli , Gaetano Presti , Giuseppe Santoni , Lorenzo Stanghellini

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X